Recensione Acer Liquid Jade

Acer Liquid JadeAcer Liquid Jade è il nuovo prodotto di spicco del produttore taiwanese. Ma questo smartphone non è il classico prodotto top di gamma, infatti questo prodotto non fa parte della categoria di smartpohone che costano centinaia di euro, ma fa parte della fascia medio alta della gamma.
Per la prima volta questo prodotto è stato visto in un mockup estetico a New York durante il lancio dei nuovi tablet Acer, poi di nuovo all’IFA di Berlino. Ma andiamo a vedere meglio da vicino questo smartphone.

 

Hardware & Ergonomia
Come detto in precedenza questo smartphone (Acer Liquid Jade) non fa parte della categoria di smartphone con hardware di livello alto, ciononostante le sue caratteristiche tecniche sono di buon livello, specialmente se pensiamo al suo costo sul mercato di soli 249 Euro. La scocca esterna dello smartphone è in plastica liscia e da al dispositivo una leggerezza ed una acutezza senza paragoni davvero molto bello con i suoi 110 grammi, con dimensioni di 145 x 69 x 7.5 mm. Anche se il prezzo non è eccessivamente alto il suo design è molto elegante e si adatta molto bene alla mano consentendo così una buona ergonomia ed una buona presa. Sul fronte troviamo un vetro che ricopre il display. All’interno dello smartphone è poi presente un processore MediaTek MT6582 quad-core che opera ad 1.3Ghz, affiancato da 1GB di memoria RAM e 8GB di memoria interna espandibile attraverso la MicroSD. La slot per la microSD si trova sul fianco sinistro e sullo stesso è presente anche l’incastro per la nano SIM. Secondo le prime segnalazioni sul prodotto pare che questo smartphone non abbia nessun problema per quanto riguarda la connettività, dato che l’aggancio alla rete avviene rapidamente e la ricezione è buona. Unico fattore che può essere attaccato è quello che ha l’assenza del modulo 4G LTE, ma Acer Liquid Jade è comunque provvisto di quello HSPA+ che permette di navigare in velocità. Ovviamente non mancano in questo prodotto il Bluetooth 4.0, il WiFi 802.11 b/g/n ed i sensori vari (prossimità, luminosità, accelerometro). Un altro fattore abbastanza importante è che questo smartphone ha la batteria, non removibile, questo per mantenere ridotte le dimensioni.

Display, Audio e Multimedia
Il display del Acer Liquid Jade è davvero di ottima fattura. Ha un display di 5 pollici con tecnologia IPS con un ottimo angolo di visuale, quindi Acer ha adottato la tecnologia “Zero-Gap” che sarebbe tradotto nessuno spazio vuoto, questo fattore elimina lo spazio tra vetro e display e dà la sensazione che le immagini siano a pelo con la superficie del vetro dando in questo modo l’impressione di toccare la stessa. Un unico problema sul display che possiamo far notare è quello che al sole tende a non vedersi molto chiaramente nei primi attimi, ma il sensore di luminosità fa egregiamente il suo lavoro portando alla luminosità massima il display, quindi possiamo dare anche in questo caso un giudizio positivo.

Fotocamera
Al contrario degli ultimi smartphone in cui l’Acer non si era concentrata molto sulla  fotocamera negli ultimi suoi smartphone, comunque su questo Acer Liquid Jade non è stato tralasciato questo aspetto, che per molti utenti è di fondamentale importanza. Nel Acer Liquid Jade possiamo trovare un sensore con risoluzione di 8 megapixel che anche se nella normalità, realizza degli scatti discreti.
Quindi nella media con gli altri smartphone.

Batteria e Autonomia
Se andiamo a vedere le specifiche tecniche sulla batteria pare che Acer Liquid Jade non sia molto affidabile, mentre se vediamo l’atto pratico vediamo che lo smartphone si comporta bene offrendo una buona autonomia. Forse questo avviene per la sua ottima ottimizzazione dei software, per il processore poco energivoro.

Software
Il software che viene utilizzato per Acer Liquid Jade è Android 4.4.2 è il sistema operativo
preinstallato, per molti anche se non è proprio l’ultima release di Android, ma molto probabilmente arriverà un aggiornamento a breve.