Le petizioni online

Vi è mai capitato che qualcuno di invitasse a firmare una petizione online? Se la risposta è sì, molto probabilmente questa petizione era ospitata sul sito Change.org, la più popolare piattaforma online per la realizzazione e la diffusione in rete di campagne sociali.

firma-petizione-consiglieri-regionali

La missione della piattaforma, come affermano gli stessi fondatori, è ambiziosa: permettere a tutte le persone che nel mondo dispongono di una connessioni a una rete internet di contribuire a cambiare ciò che non va attraverso petizioni. Si tratta quindi di proposte di cambiamento che vengono dal basso, dalla gente comune, che decide di attivarsi contro le ingiustizie.

La community di Change.org è ormai vastissima, con circa 96 milioni di utenti in 196 paesi del mondo. Le petizioni lanciate da quando Change.org è stato fondato, nel 2007, sono state tantissime; attualmente ce ne sono aperte circa 9000 solo in Italia.

Ma che tipo di petizioni vengono ospitate sulla piattaforma? Potenzialmente chiunque può iscriversi e lanciare una proposta e chiunque può diventare un sostenitore della campagna.
Non ci sono particolari vincoli, visto che la piattaforma si definisce come totalmente apolitica e apartitica, anche se non vengono accettate petizioni esprimono richieste non accettabili o che incitano al razzismo, alla discriminazione e alla violenza.

Ovviamente non tutte le petizioni che trovano spazio sulla piattaforma hanno successo: non sono molte quelle che riescono effettivamente a ottenere decine di migliaia di firme, e ancor meno quelle che, raccolte le firme, riescono effettivamente a ottenere l’obiettivo prefissato.
Tra le petizioni che hanno avuto successo è possibile ricordare quella di Dario Fo, Nobel per la Letteratura nel 1997, per ottenere la candidatura di Malala Yousafzai, studentessa e attivista pakistana, al Premio Nobel per la Pace.

Change.org, pur essendo la più famosa, non è l’unica piattaforma che tratta il tema delle petizioni online, anche moveOn o Avaaz si muovono nella stessa direzione.