Tablet 2 in 1 saranno il futuro

Le analisi relative al mondo tecnologico, parlano di un aumento delle vendite relative ai tablet 2 in 1. Questi dispositivi sembrano la scelta migliore per tutti gli utenti che ricercano soluzioni Windows complete, i produttori devono inventarsi qualcosa di diverso visto che gli utenti ricercano qualcosa di diverso.

I dispositivi di cui parliamo sono caratterizzati da uno schermo caratterizzato da funzionalità touch che può essere diviso dalla base contenente la tastiera. In questo modo si passa velocemente dalla modalità notebook a quella di tablet che può essere utilizzata a seconda dei bisogni degli utenti.

tablet-2-in-1

Le stime del settore prevedono una crescita pari al 91% di questo segmento di mercato entro i prossimi cinque anni. I prezzi andranno man mano a diminuire e il miglioramento del design sarà accentuato. Inoltre si prevedono delle soluzioni tablet basate su un sistema operativo Windows che nel corso di quest’anno, riceveranno un aumento decisivo.

Entro la fine del 2015 si prevede la completa diffusione di Windows 10 che su tablet, offre le migliori prestazioni mai considerate. A detta degli analisti si tratta di una mossa interessante per Microsoft e per i tablet Surface, che hanno permesso agli utenti di abituarsi a questo nuovo dispositivo.

Già da inizio anno i tablet classici hanno visto un calo della richiesta, ora l’utente medio richiede la massima flessibilità di utilizzo e per questo ricerca le soluzioni. L’obiettivo è quello di raggiungere livelli interessanti e modalità alternative rispetto a quelle dei tablet e notebook tradizionali.

I produttori come Microsoft e altri, devono continuare a sviluppare un’evoluzione di questi dispositivi, solo in questo modo potrà nascere nuovi tablet, capaci di garantire le prestazioni attese dagli utenti. Microsoft in questo è un passo davanti agli altri, grazie alla terza generazione di Surface Pro. Non ci resta che attendere i prossimi mesi per capire che cosa succederà.