Ridotte app su Android

Siete stufi di acquistare telefoni Android che hanno già pre-installate diverse applicazioni che spesso non vengono nemmeno utilizzate. Google ora viene gestita dalla Holding Alphabet e questa società, controlla tutte le aziende sotto il colosso di Mountain View.

L’obiettivo è di pensare al futuro, ottimizzando i prodotti e servizi forniti agli utenti, per garantire delle novità interessanti.  Nelle ultime settimane è stato presentato anche Android Marshmallow e per questo motivo gli utenti Android sono in attesa di conoscere le informazioni ufficiali.  La notizia che colpisce maggiormente è la riduzione delle applicazioni già integrate di base su Android.

app-android

La notizia sta circolando per tutto il web e nel giro di pochi giorni, la maggior parte dei clienti è alla ricerca di maggiori dettagli e pare che l’assenza di alcune applicazioni di base.  Per quale motivo la società ha deciso di ridurre drasticamente le applicazioni che saranno pre-installate nei nuovi dispositivi, eliminando dalla lista:

  • GooglePlus
  • Play Giochi
  • Play Edicola
  • Play Libri che possono essere installare direttamente dallo store, se necessarie.

Per la prima volta, queste applicazioni non deludono le aspettative di nessuno e nella maggior parte dei casi, tutti hanno il diritto di vivere la migliore esperienza mai considerata sino ad ora.  Questa scelta sembra davvero interessante e andrà a ridurre lo spazio occupato sui dispositivi con questo sistema operativo Android.

Si tratta di una notizia interessante che colpisce e rallegra soprattutto gli utenti che hanno un dispositivo datato dove i dati di archiviazione sono minori. Insomma Android subisce un drastico cambio e nella maggior parte dei casi, permette di ridurre notevolmente i problemi relativi alla mancanza di memoria.

Per iniziare a valutare pro e contro, non dovete far altro che calcolare la quantità di memoria presa da queste applicazioni per verificare l’effettivo spazio occupato all’interno del dispositivo.