Grandi licenziamenti per Amazon

Purtroppo i dipendenti di Amazon non stanno passando un periodo molto felice, infatti dopo il grande flop di Fire Phone, l’azienda ha deciso di licenziare un sacco di persone che erano state assunte proprio per il progetto. La notizia è stata rilasciata sul Wall Street Journal e pare che il pagamento del fallimento della perdita del  posto di lavoro.

Le notizie sono interessanti ma di certo non piacevoli per chi lavora. Infatti l’azienda gestita da Jeff Bezos ha dichiarato un fallimento abissale. Sono state licenziate dozzine di ingegneri impegnati in Lab126, il centro dove vengono concepiti tutti i dispositivi hardware di Amazon.

Dopo la recente ristrutturazione di Lab126, sono state bloccati diversi altri progetti compreso il tablet da 14 pollici conosciuto interamente con il nome Projet Cairo. Addio anche a uno speciale proiettore denominato Shimmer e una smart stylus, che doveva riuscire a convertire le liste della spesa scritte a mano.

amazon

Un grande peccato per Amazon, vedere un fallimento di questo genere è una perdita di lavoro. Non si conoscono dettagli fondamentali e nella maggior parte dei casi, vi accorgerete che i cambiamenti saranno elevati e qualche punto di credibilità per non parlare di progetti interessanti, ci sarà Fire Phone? Quali sono i progetti che Amazon ha in mente di lanciare nel prossimo futuro?

Difficile constare tutte le caratteristiche che Amazon vuole realizzare e per questo motivo è importante tenere in considerazione nelle novità attesa, di certo un’azienda di questo calibro, non può fallire e nella maggior parte dei casi si inventerà qualcosa d’altro per conteggiare questa perdita.

Non vi piacerebbe conoscere tutte le innovazioni del mondo Amazon? Non ci resta che attendere e ottenere le varianti autentiche che non deludono le prospettive di chi ama questa società popolare in tutto il mondo.  Al prossimo aggiornamento con i progetti Amazon (in fase di sviluppo un tablet con visualizzazione 3D).